LA NOSTRA STORIA

IL PARTITO SOCIALISTA

PARTITO SOCIALISTA ITALIANO

Il PSI trae la sua origine storica e ideologica dal Partito Socialista Italiano, nato a Genova nel 1892. Esso fondava in sé l’esperienza socialista sia di ispirazione riformista che marxista. I principali promotori della formazione del PSI furono, tra gli altri, Filippo Turati, Claudio Treves e Leonida Bissolati.

STATUTO PSI

La Direzione Nazionale del Partito Socialista Italiano, riunitasi in data 29 marzo 2014, alla presenza del notaio rogitante, Dott.ssa Lenka Nemcova, ha deliberato in forma di atto pubblico l’adozione del nuovo statuto, adeguando lo stesso a quanto disposto dal D.L.  149/2013 e successivamente modificato come richiesto dalla Commissione di garanzia degli statuti e per la trasparenza e il controllo dei rendiconti di partiti e movimenti politici.

PSE

Nel 1973 i socialisti europei costituirono la Confederazione dei Partiti Socialisti della Comunità Europea, con l’aggiunta dei Laburisti Britannici e Irlandesi. Il Partito del Socialismo Europeo (Pes) fu fondato nel 1992 all’Aja. Per l’Italia firmarono l’atto costitutivo i segretari dei tre partiti membri dell’epoca: Bettino Craxi (Psi), Achille Occhetto (Pds) e Carlo Vizzini (Psdi).

INTERNAZIONALE SOCIALISTA

L’Internazionale Socialista è l’unione mondiale dei partiti d’ispirazione socialdemocratica e laburista, composta da oltre 150 partiti, costituita nella presente forma nel 1951 a Francoforte. E’ l’erede della Seconda Internazionale formata nel 1889 a Parigi, e sciolta all’inizio della prima guerra mondiale.