Pronti i 38 nuovi corsi di formazione digitale per i cittadini dell’Emilia-Romagna, che si terranno fino a febbraio 2020. Inoltre stanno per essere lanciate dalla regione 60 nuove iniziative di formazione  con un progetto nato circa 10 anni fa e intitolato: Pane e Internet.

Le province interessate ai corsi, che sono aperti a tutti, sono in tutto 8, tra cui: Bologna, Parma, ReggioEmilia, Rimini, Modena, Forlì-Cesena, Ferrara e Piacenza.

Obiettivo dei corsi è aumentare il grado di alfabetizzazione digitale della popolazione, al fine di rendere le persone autonome nella navigazione o nella compilazione di documenti informativi (il 730, il Servizio INPS, il Fascicolo Sanitario, ecc ecc)

Il progetto Pane e Internet compie 10 anni, e dal 2009 ad oggi ha formato digitalmente più di 40 mila persone e ha coinvolto circa 42 Comuni nella creazioni di punti di formazione digitale gratuita (Pel).

QUALI SARANNO I CORSI?

I 38 corsi predisposti sono stati cos’ ripartiti: 26 corsi di formazione di primo livello per apprendere le basi della navigazione, e 12 corsi di secondo livello per chi ha già un po di dimestichezza con gli strumenti digitali (social network, applicazioni, ecc.

Nell’Agenda di questo grande evento ci sono anche 60 appuntamenti che tratteranno le più svariate tematiche con il supporto di Big come l’ Agenzia delle Entrate, l’ INPS e Lepida.

Per avere maggior informazioni potete consultare il sito: http://www.paneeinternet.it/

In alternativa potete contattare il numero verde gratuito 800590595 (lun-ven 9/12 e 14/17) e su Facebook PaneEInternet e Twitter: Pane_e_internet .

Le nuove tecnologie sono strumenti che dobbiamo sempre più far conoscere e utilizzare per garantire uno sviluppo del territorio e una crescita della conoscenza pienamente democratici. – Raffaele Donini